Il percorso per la qualità

Un passo importante per il Consorzio è stato il raggiungimento della certificazione di qualità, acquisita nel 2000. Non una semplice formalità, ma un primo lavoro di rielaborazione interna.
Successivamente, il Consorzio ha conseguito dei riconoscimenti importanti quali:

    • Premio Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie – Forum P.A., Premio P.A. APERTA 2003 Consorzio Intercomunale dei Servizi, Progetto: Collaborazione Pubblico Privato – Progetto vincitore Lavoro nelle P.A. 8 Maggio 2003
    • Premio Innovazione nei servizi sociali l’ edizione – Lavoro di Strada nell’ambito EUROPA 3 aprile 2003
    • Premio FEDERSANITA’ Piemonte. Tre progetti per favorire l’integrazione Socio-Sanitaria anno 2003 (Progetto Punto di Informazione), anno 2004 (Progetto Qualiter). Per entrambi “Riconoscimento dell’impegno e la professionalità profusa per affermare l’integrazione dei servizi socio-assistenziali con quelli sanitari”.

La crescita quantitativa della domanda e la complessità dei problemi sociali ci impongono un costante sforzo di miglioramento e di organizzazione dei nostri servizi, in particolare per il ruolo che il CIdiS ricopre. Un Consorzio sempre attivo nella costruzione di un sistema integrato di servizi socio-sanitari ed impegnato nella regia e nel sostegno alla rete territoriale, che si concretizza, in particolare, con la redazione del Piano di Zona. I Comuni che hanno costituito il CIdiS hanno individuato le idonee collocazioni per le sedi del Consorzio in alcuni beni confiscati alla mafia, come segno del recupero della legalità e della vita democratica.