Assegno per la domiciliarità

Assegno per la domiciliarità

Che cos’è?

L’assegno è un contributo economico è erogato al fine di consentire alle famiglie di assistere l’anziano non autosufficiente al domicilio. L’assegno contribuisce a remunerare l’assistenza fornita da un assistente familiare assunta direttamente dalla famiglia o da agenzie specializzate e/o accreditate.

Come si accede?

L’accesso alla prestazione, destinata ai residenti nel territorio del Consorzio, avviene presentando domanda allo Sportello Unico socio-sanitario.

La domanda, compilata in ogni sua parte, deve essere corredata da: autocertificazione, documentazione sanitaria compilata dal medico di medicina generale, eventuale verbale di invalidità civile, DSU/ISEE e da eventuale documentazione non autocertificabile.

La valutazione della richiesta è effettuata dall’Unità di Valutazione Geriatrica.

Da quando decorre?

Di norma 60 giorni dall’accettazione della domanda, salvo lista di attesa.

Quanto dura?

In base al progetto individuale.

Cerca

ReI-Reddito d’inclusione

GENITORI IMPERFETTI CERCASI

Servizio di mediazione familiare

Home Care Premium

WE.CA.RE: Welfare Cantiere Regionale – Strategia di innovazione Sociale della Regione Piemonte

Progetto SPRAR

CHIAMAMI PER NOME

Reddito di Cittadinanza

Privacy