Centri diurni

Centri diurni

Che cosa sono?

 

I Centri diurni sono servizi semi residenziali, rivolti a persone ultra-quindicenni con disabilità intellettiva, psico-fisica o con minorazioni plurime, certificate (verbale di invalidità civile e attestazione L. 104/92).

 

La gestione dei Centri diurni è affidata ad Imprese selezionate mediante gara ad evidenza pubblica.

 

I Centri diurni sono servizi a valenza educativa/assistenziale/riabilitativa che si prefiggono, attraverso l’attivazione di attività interne ed esterne, di recuperare, potenziare o anche solo mantenere le capacità residue delle persone frequentanti. In considerazione dei livelli di autonomia, delle abilità, delle potenzialità e dei bisogni dei singoli vengono individuati percorsi a carattere prevalentemente assistenziale con interventi riabilitativi o percorsi prevalentemente educativi – evolutivi.

 

La frequenza ai centri diurni è facilitata dai servizi mensa e trasporto (mattutino e pomeridiano ai/dai centri alle rispettive abitazioni dei frequentanti).

Come si accede?

L’accesso ai Centri diurni, destinato ai residenti nel territorio del Consorzio, può avvenire su:

  • richiesta dell’interessato o del Tutore/Amministratore di sostegno allo Sportello Unico Socio-Sanitario;
  • segnalazione dei servizi sociali territoriali competenti per residenza.

 

La domanda, compilata in ogni sua parte, deve essere corredata dalla DSU/ISEE e da eventuale documentazione non autocertificabile.

 

La valutazione viene effettuata dall’Unità Multidisciplinare di Valutazione della Disabilità, sulla base delle condizioni economiche, sociali e sanitarie della persona disabile.

 

Da quando decorre?

L’inserimento decorre, indicativamente, dal mese successivo all’autorizzazione dell’Unità Multidisciplinare di Valutazione della Disabilità, salvo lista d’attesa.

Quanto dura?

In base al progetto individuale.

Sono previsti inserimenti differenziati sia rispetto al numero di giorni settimanalmente fruibili che alla modalità di frequenza (mattino/pomeriggio/intera giornata).

Quanto costa?

La frequenza ai Centri diurni è gratuita.

La compartecipazione della persona disabile è richiesta esclusivamente per la fruizione del servizio mensa e del servizio trasporto.

Le sedi

I Centri diurni sono due, siti ad Orbassano e, precisamente:

  • il Centro diurno “La Gabbianella” sito in Via Fratelli Rosselli, 37;
  • il Centro diurno “Il Girasole” sito in Via Dante Di Nanni, 16/13.

Cerca

ReI-Reddito d’inclusione

GENITORI IMPERFETTI CERCASI

Servizio di mediazione familiare

Home Care Premium

WE.CA.RE: Welfare Cantiere Regionale – Strategia di innovazione Sociale della Regione Piemonte

Progetto SPRAR

CHIAMAMI PER NOME

Reddito di Cittadinanza

Privacy