Ricovero temporaneo di sollievo e/o di emergenza

Servizio di sollievo presso la comunità alloggio

Che cos’è?

Il servizio di sollievo è previsto per rispondere a particolari momenti di fatica dei familiari che accudiscono da tempo una persona disabile, per fronteggiare adeguatamente gli eventi prevedibili e/o programmabili che ogni famiglia periodicamente vive. E’ erogato sulla base di specifici progetti individuali con l’obiettivo di sostenere i nuclei familiari che si occupano di disabili in regime di convivenza, sgravandoli temporaneamente dal carico assistenziale.

Come si accede?

L’accesso al servizio di sollievo destinato ai residenti nel territorio del Consorzio, può avvenire su:

  • richiesta da parte dell’interessato o del Tutore/Amministratore di sostegno allo Sportello Unico Socio-Sanitario;
  • proposta dei servizi sociali o di altri servizi socio-sanitari territoriali.

Da quando decorre e quanto dura?

L’inserimento decorre dall’autorizzazione dell’Unità Multidisciplinare di Valutazione della Disabilità, salvo lista d’attesa.

Il servizio prevede l’inserimento della persona disabile per un tempo massimo di 30 giorni, garantendo nel periodo di permanenza la fruizione delle attività più consone e adeguate all’ospite.

Quanto costa?

La retta di ospitalità è divisa in quota sanitaria, completamente a carico del Servizio Sanitario Nazionale e in quota alberghiera a carico dell’ospite, che potrà richiedere un’integrazione al Consorzio per il pagamento della stessa, qualora il reddito ed il patrimonio non siano sufficienti a coprirla.

La sede:

Il servizio di sollievo è previsto presso la sede della Comunità Alloggio ad Orbassano in Via Lazio, 5.

 

Servizio di pronto intervento

Che cos’è?

Il servizio di pronto intervento è previsto per rispondere a circostanze di emergenza tali da richiedere una tempestiva collocazione in struttura a protezione e tutela del disabile.

Come si accede?

 

L’accesso al servizio, destinato ai residenti nel territorio del Consorzio, può avvenire su:

  • richiesta dell’interessato o del Tutore/Amministratore di sostegno allo Sportello Unico Socio-Sanitario;
  • segnalazione dei servizi sociali territoriali competenti per residenza.

Da quando decorre e quanto dura?

Il servizio di pronto intervento decorre dall’accertamento dell’urgenza.

L’intervento ha un carattere breve (max. 15 giorni) in attesa che la situazione familiare si normalizzi.

Quanto costa?

La retta di ospitalità è divisa in quota sanitaria, completamente a carico del Servizio Sanitario Nazionale e in quota alberghiera a carico dell’ospite, che potrà richiedere un’integrazione al Consorzio per il pagamento della stessa, qualora il reddito ed il patrimonio non siano sufficienti a coprirla.

Cerca

ReI-Reddito d’inclusione

GENITORI IMPERFETTI CERCASI

Servizio di mediazione familiare

Home Care Premium

WE.CA.RE: Welfare Cantiere Regionale – Strategia di innovazione Sociale della Regione Piemonte

Progetto SPRAR

CHIAMAMI PER NOME

Reddito di Cittadinanza

Privacy